legislazione

Attivismo, passione e ricerca: un'intervista cantata a Elena Skoko

skoko

Elena Skoko, originaria dell’Istria croata, è cantante blues, punk e performer, oltre che attivista di primo piano per i diritti umani delle partorienti e autrice, tra gli altri, del caso letterario Memorie di un parto cantato. Laureatasi in Lingue e Letterature straniere con lode presso l’Università di Bologna nel 1998, con tesi sul linguaggio mistico femminile, il suo nome è presente nel primo registro dei lobbisti autorizzati ad entrare a Montecitorio.
Recentemente infatti la Camera dei Deputati ha regolamentato, attraverso la creazione di un apposito registro, l'attività di lobbing in Parlamento. Di lobby “sociali” ce ne sono molte; tra le più note la Lega Anti Vivisezione (LAV), che lotta per la liberazione animale, o Emergency.
 Elena rappresenta invece a Montecitorio una serie di associazioni che si occupano di maternità e in particolar modo dell'Osservatorio sulla Violenza Ostetrica (OVOItalia).

Abbonamento a RSS - legislazione